NEWS DETAIL
Tensioni muscolari e sovraccarichi masticatori portano a fratture di denti
Come agire per il serramento dentale e/o Bruxismo:stress e parafunzione sono oggi molto diffusi, ma non facili da trattare.

Secondo le stime, in Occidente, il 12% delle persone soffre di bruxismo notturno, mentre circa il 30% avrebbe episodi nel corso della giornata (bruxismo diurno)[ii],[iii]. In Italia, visto il periodo critico socio-economico-lavorativo, potrebbero arrivare a 15-18 milioni gli individui in sovraccarico funzionale su denti, muscoli masticatori e articolazioni temporo- mandibolari. A favorirne la diffusione sono oltre allo stress della vita odierna ( sopratutto negli ansiosi) anche i ritmi di vita sempre più frenetici e alcuni comportamenti a rischio, quali il fumo[iv],[v] o il consumo di alcolici; fra i giovani, inoltre, può manifestarsi come effetto secondario di alcune droghe sintetiche, quali l'ecstasy[vi] che creano un ipercinesia muscolare.

Una delle conseguenze più evidenti del bruxismo è l'eccessiva e anomala usura dei denti e la presenza di scheggiature o incrinature sia della dentatura naturale sia di lavori odontoiatrici, come corone, intarsi, faccette e otturazioni. Si riscontrano clinicamente spesso anche difficoltà funzionali nei normali movimenti di apertura e chiusura della bocca, indolenzimento dei muscoli masticatori e delle articolazioni temporomandibolari. "Tra i principali segnali spia che possono far sospettare - oltre a una dentatura danneggiata o consumata, vi sono il rumore notturno, presente nel 25% dei casi, la sensazione di tensione mandibolare al risveglio o di dolore localizzato alle arcate dentali e la ricorrenza di cefalee muscolo-tensive".

"In passato grande importanza è stata attribuita alla malocclusione dentale, come causa di bruxismo. Oggi, invece, autorevoli ricerche scientifiche ne hanno ridimensionato la portata, spostando l'attenzione verso fattori psicologici e vari aspetti neurologici legati alla struttura del sonno. In altre parole, il disturbo sarebbe regolato dal sistema nervoso centrale e non dagli stimoli periferici come le malocclusioni dentali[vii],[viii], anche se questa risulta nel tempo un aggravante, quando si crea un instabilità d'appoggio dentale ( masticazione instabile , doppie chiusure).

Si consideri, ad esempio, che tra i fattori predisponenti vi sono la tensione nervosa, le forme di stress e ansia e, persino, il senso di competizione nello sport ( molti sportivi fanno uso di placche o bite ). Per questo motivo, a volte si ricorre agli psicofarmaci, che agiscono a livello centrale ma non sempre si rivelano efficaci nel trattare la patologia".


Oggi non disponiamo ancora di una cura che possa risolvere completamente il problema in quanto è una MALATTIA MULTIFATTORIALE e diventa dunque fondamentale cercare di contrastarla, limitandone l'insorgenza e la progressione dell'usura dentale. La raccomandazione principale, oltre a una corretta informazione ed educazione del paziente, è quella di cercare di mantenere la bocca in posizione fisiologica durante tutto l'arco della giornata, ovvero denti staccati e muscoli masticatori rilassati. I denti, infatti, dovrebbero toccarsi tra loro soltanto durante la masticazione dei cibi e, occasionalmente, durante la deglutizione.

"Nel bruxismo diurno", "l'approccio cognitivo-comportamentale è probabilmente la migliore opzione terapeutica disponibile: consente infatti di ottenere maggiori benefici nel lungo termine, favorendo la consapevolezza individuale del fenomeno e facendo comprendere al paziente la necessità di controllare la muscolatura masticatoria, mantenendola in posizione di riposo, durante la giornata. Occorre poi agire sugli stili di vita: meno alcol, fumo e caffè, soprattutto la sera, ritmi più rilassati e una buona qualità del sonno sono tutti fattori che aiutano ad allentare la tensione sui muscoli masticatori e il loro sovraffaticamento. Molto utili , in caso di muscoli contratti e dolenti , l'uso di impacchi caldo-umidi per ciclo di 10 giorni per 5 minuti ( Thermacare in farmacia o semplicemente usando uno Strofinaccio posizionato sopra una pentola a bagno maria) dopo un massaggio circolare per 3/5 minuti manuale del muscolo dolente . Da ricordare infine , caso di forte bruxismo ( movimenti eccentrici mandibolari a destra e sinistra) o di cicli protratti di serramento ( chiusura dentale protratta statica) , è indicato l'uso delle placche ( come la " PLACCA di MICHIGAN" ) intraorali in resina acrilica polimerizzata a caldo in laboratorio ( molto resistente perciò alle sollecitazioni meccaniche dei denti), i cosiddetti 'bite', di norma utilizzati solo la notte, allo scopo di proteggere la dentatura ( night-guard) , alleviare la pressione sulle articolazioni mandibolari spessorando l'occlusione e distendere le fibre muscolari contratte, proteggendo i denti e DISTRIBUENDO I CARICHI DENTALI OMOGENEAMENTE con contatti puntiformi ben distribuiti su tutta l'arcata dentale. Assolutamente controindicate sono invece le placche 'fai da te' che, comprate in farmacia, possono addirittura accentuare il fenomeno di movimenti iper cinetici mandibolari" in quanto morbide stimolano il paziente a maggiori movimenti sviluppando i muscoli elevatori massetere e temporale.


Bibliografia
[i] Lobbezoo F, Ahlberg J, Glaros AG, Kato T, Koyano K, Lavigne GJ, Leeuw R de, Manfredini D, Svensson P, Winocur E. Bruxism defined and graded: An international consensus. J Oral Rehabil 2013; 40:2-4.
[ii] Manfredini D, Winocur E, Guarda-Nardini L, Paesani D, Lobbezoo F. Epidemiology of bruxism in Adults. A systematic review of the literature. J Orofacial Pain 2013; 27:99-110.
[iii] Manfredini D, Restrepo C, Diaz-Serrano K, Winocur E, Lobbezoo F. Prevalence of sleep bruxism in children: A systematic review of the literature. J Oral Rehabil 2013b; 40:631-642.
[iv] Rintakoski K, Ahlberg J, Hublin C, Lobbezoo F, Rose RJ, Murtomaa H, Kaprio J. Tobacco use and reported bruxism in young adults: A nationwide Finnish twin cohort study. Nicotine Tob Res 2010a;12:679-683.
[v] Rintakoski K, Ahlberg J, Hublin C, Broms U, Madden P, Könönen M, Koskenvuo M, Lobbezoo F, Kaprio J. Bruxism is associated with nicotine dependence: A nationwide Finnish twin cohort study. Nicotine Tob Res 2010b;12:1254-1260.
[vi] Winocur E, Gavish A, Voikovitch M, Emodi-Perlman A, Eli I. Drugs and bruxism: a critical review. J Orofac Pain 2003;17:99-111.
[vii] Lobbezoo F, Naeije M. Bruxism is mainly regulated centrally, not peripherally. J Oral Rehabil 2001;28:1085-1091.
[viii] Lobbezoo F, Ahlberg J, Manfredini D, Winocur E. Are bruxism and the bite causally related? J Oral Rehabil 2012;39:489-501


Vengono effettuate nel caso specifico selezionati dal Dott Mascellani, delle infiltrazioni selettive di Tossina Botulinica (da ripetere periodicamente).

tags:   ALL,
.share articolo            e.mail
Quando con l'invecchiamento, le cure effettuate con più protesi nel corso dei diversi interventi odontoiatrici subiti durante il riassetto della masticazione si perde la cuspidatura dentale e pertanto ...
tags:   ALL, Dentatura, Cuspidata
Possiamo mettere impianti, se manca osso?

Cos'è l'implantologia?
...
La Gengivite è: una una malattia infiammatoria delle gengive che, se non viene trattata, evolve spesso in malattia parodontale con perdite ossee progressive fino alla mobilità dentale e alla perdita degli stessi. ...
tags:   ALL, Gengivite
Perché tante persone sono stanche di fare ortodonzia allineando i denti anche con maschere per essere scontenti di una recidiva. ...
tags:   ALL, ORTODONZIA
Bisogna fare attenzione: a porre il problema è il SUSO, Sindacato Unitario Specialità Ortognatodonzia, che torna a ribadire il valore della diagnosi ortognatodontica condotta dal professionista ortodontista, effettuata alla presenza del paziente per mezzo di una visita specialistica dedicata all’osservazione diretta delle sue peculiari caratteristiche stomatognatiche e funzionali e all’esperienza nel arrivare al risultato.
...
tags:   ALL, SUSO, allineatori
Ita.
Eng.
Facebook
Linkedin
Telefono +39 0532 209 035
Fax +39 0532 209 071
Email studio@saveriomascellani.com
follow us on FACEBOOK - LINKEDIN


Linkedin
Accesso privo di barriere architettoniche

Studio Odontoiatrico Dott. Saverio Mascellani
Via Aldighieri, 7 - 44121 - Ferrara
website made in Aspirine.co.uk